Scopri come trarre profitto dal buon vino

Un portafoglio di vini pregiati potrebbe essere la migliore copertura contro uno scenario "No Deal" o un'economia stagnante.

14.2% Rendimento medio con UKV nel 2019

Investi da solo £5000

Scopri come trarre profitto dal buon vino

Incertezza sulla Brexit

È chiaro che con l'incertezza della Brexit, i mercati azionari e gli asset tradizionali non sono più un'opzione sicura o redditizia per gli investitori.

È chiaro che la Banca d'Inghilterra prevede che, in caso di Brexit senza accordo, il Regno Unito sia sulla buona strada per un'altra recessione, con conseguenze molto peggiori della crisi del 2008-2010.

È chiaro che questa è davvero una brutta notizia per gli investitori britannici.

È chiaro che durante l'ultima crisi finanziaria, tutte le azioni FTSE hanno perso circa 25% e i futures sull'oro – tradizionalmente un bene rifugio – sono scesi di quasi 5%.

Incertezza sulla Brexit
Grafico

L'opportunità

È chiaro che tuttavia, per gli investitori esperti, la Brexit non è una minaccia, è un'opportunità.

È chiaro che, diversificando il proprio portafoglio con attività non correlate ai mercati finanziari, gli investitori in alternative come il buon vino possono assicurarsi plusvalenze a basso rischio ed esentasse, nonostante l'incertezza del mercato e la prevista e prolungata recessione economica.

È chiaro che gli asset come i vini pregiati non sono soggetti alle stesse forze di mercato degli investimenti tradizionali. Invece, è il loro valore intrinseco e rarità che mantiene il loro valore molto apprezzato.

È chiaro che, infatti, nonostante le recessioni globali, le turbolenze politiche e le sofferenze del mercato azionario, i vini pregiati d'annata non hanno registrato cali significativi negli ultimi 40 anni.