Pomerol

Il Bordeaux Big 8

Per capire quali vini hanno storicamente prodotto una crescita costante e competitiva non è necessario guardare oltre i Big 8 di Bordeaux.

Questi otto migliori Chateaux di Bordeaux sono emblemi di una produzione enologica di qualità eccezionale e i loro vini tendono a ottenere i prezzi più alti sul mercato globale del vino. "Rilasciano lentamente" le loro annate per manipolare l'offerta e quindi stimolare la domanda. Il plateau di maturità è solitamente di 8-30 anni, tuttavia annate spettacolari possono essere bevute anche a 60/70 anni.

Uno dei migliori consigli a cui puoi attenerti come investitore di vino è quello di acquistare il meglio che ti puoi permettere e non c'è niente di meglio del Bordeaux Big 8. Quindi diamo un'occhiata a loro!

Castello Petrus

Vitigno: 95% Merlot, 5% Cabernet Franc

Produzione annuale: 30.000 Bottiglie -2.500 casse

Questo piccolo castello prende il nome da San Pietro e si trova a Pomerol. È noto per imporre alcuni dei prezzi più alti a causa della sua estrema scarsità.

Nel 2010, Gordon Ramsey ha aperto il suo ristorante chiamato Pétrus; si trova a Knightsbridge, Londra. Gli appassionati possono gustare piatti stellati Michelin e bere Pétrus da £ 4.900,00 - £ 39.000,00 a bottiglia!

 

Castello Ausone

Vitigno: Cabernet Franc, 50% Merlot

Produzione annuale: 23.000 Bottiglie -1.916 casse

Dalla città di Saint-Èmilion, Château Ausone è il più piccolo produttore del Bordeaux Big 8. È noto per il suo significato storico e medievale.

Il successo del vino prodotto ad Ausone è attribuito ad una combinazione di esposizione e terreno, un misto di sabbia e argilla su calcare tipico della contrada

 

Castello Cheval Blanc

Vitigno: 58% Cabernet Franc, 42% Merlot,

Produzione annuale: 100.000 Bottiglie -8.333 casse

Il "castello del cavallo bianco" o più comunemente noto come Cheval Blanc si trova nel nord-ovest della denominazione St. Emilion, al confine con Pomerol.

Si dice in modo controverso che il proprietario del castello abbia fatto attaccare Robert Park Jnr dai suoi cani. Quando tornava al castello per riassaggiare un vino a cui aveva dato un brutto punteggio.

 

Castello Lafite Rothschild

Vitigno: 70% Cabernet Sauvignon, 25% Merlot, 3% Cabernet Franc, 2% Petit Vardot

Produzione annuale: 210.000 Bottiglie -17.500 casse

Il primo castello di proprietà della famiglia di banchieri è generalmente il più costoso dei Big 8 di Bordeaux, escluso Pétrus. Questo famoso castello un tempo era di proprietà di Thomas Jefferson (presidente degli Stati Uniti).

Producono vini amati dai cinesi e hanno raggiunto vendite all'asta dove una singola bottiglia imbevibile del 1787 è stata battuta per £ 96.000,00.

 

Castello Latour

Vitigno: 75% Cabernet Sauvignon, 20% Merlot, 4% Cabernet Franc, 1% Petit Vardot

Produzione annuale: 175.000 Bottiglie -14.600 casse

Attualmente di proprietà dell'imprenditore miliardario Frances Pinault, questo castello ha profonde radici storiche che risalgono al XIV secolo.

Nel 2011 lo Château ha annunciato l'uscita dal sistema en primeur affermando che avrebbe venduto i suoi vini solo quando saranno pronti da bere.

 

Castello Margaux

Vitigno: 75% Cabernet Sauvignon, 20% Merlot, 5% Cabernet Franc/Petit Vardot

Produzione annuale: 200.000 Bottiglie -16.666 casse

Uno degli edifici più grandiosi e imponenti del Médoc, Château Margaux è rinomato per la sua eleganza profumata.

Nel 1973 Château Margaux fu quasi acquisito dalla Coca-Cola ma il governo francese intervenne dichiarandolo tesoro nazionale.

 

Castello Mouton Rothschild

Vitigno: 77% Cabernet Sauvignon, 11% Merlot, 10% Cabernet Franc, 2% Petit Vardot

Produzione annuale: 300.000 Bottiglie - 25.000 casse

Il secondo castello sotto l'amministrazione Rothschild ha la più alta produzione di Bordeaux Big 8. Situato nella regione di Pauillac, il castello aggiunge un'eccellente caratteristica da collezione al proprio vino. Ogni anno un famoso artista dell'epoca disegnerà un'etichetta personalizzata.

Gli artisti precedenti sono stati Jeff Koons (2010) Xu Lei (2008) Lucian Freud (2006) Prince Charles (2004) Gu Gin (1996) Francis Bacon (1990), Andy Warhol (1975) Pablo Picasso (1973) Salvador Dalí (1958) .

 

Castello Haut Brion

Vitigno:45% Cabernet Franc, 37% Merlot, 18% Cabernet Franc

Produzione annuale: 132.000 Bottiglie - 11.500 casse

Prodotto a Pessac appena fuori dalla città di Bordeaux. È noto che lo Château utilizza un'antichissima tecnica di raccolta manuale. Haut Brion si assicura inoltre che ogni parcella sia lavorata dalla stessa squadra di lavoratori per aumentare la familiarità delle squadre con i singoli vitigni.

È un vino che sembra favorire il palato americano, si dice anche che l'annata 1989 con un punteggio di 100 punti sia il vino preferito di Robert Parker. In precedenza descrive l'annata come "uno dei vini immortali e uno dei più grandi vini bordolesi giovani dell'ultimo mezzo secolo... un classico maestoso e senza soluzione di continuità"