Domande frequenti sulla raccolta di whisky

Non ci sono garanzie quando si tratta di come il valore del tuo whisky cambierà nel tempo. Tuttavia, il whisky generalmente aumenta di valore man mano che matura, motivo per cui è diventato un oggetto da collezione così popolare.
Ci sono vari fattori da considerare quando decidi quali whisky aggiungere alla tua collezione, tra cui età, distilleria, miscela, disponibilità, edizione, recensioni, prezzo, domanda e molto altro. I nostri esperti di whisky interni possono aiutarti a trovare le botti ideali per raggiungere i tuoi obiettivi.

SÌ. Come collezionista di whisky, sarai il proprietario di un bene tangibile. Per molte persone, questa è una delle cose che rende il mercato del whisky un modo così piacevole per collezionare merci.

Al ricevimento dei fondi disponibili sul nostro conto cliente e alla conferma del tuo acquisto, trasferiremo la proprietà del tuo whisky entro 30 giorni.
I fondi dei clienti sono detenuti in modo indipendente in un Conto Cliente tramite un servizio di deposito a garanzia regolamentato dalla FCA e vengono rilasciati solo dopo la conferma che il tuo whisky è pronto per il trasferimento.
L'archiviazione è estremamente importante, sia in termini di conservazione della qualità della tua risorsa che di protezione. Una volta acquistato, il tuo whisky verrà conservato all'interno del tuo account personale in un ambiente controllato presso uno dei principali magazzini doganali indipendenti regolamentati dal governo HMRC del Regno Unito.
In qualità di proprietario del bene, sei responsabile per le spese di deposito. Questi sono emessi dal magazzino doganale che conserva il tuo whisky e le tasse vengono solitamente pagate con 12 mesi di anticipo tramite addebito diretto.
In genere non è consigliabile conservare il whisky presso la propria sede. È consigliabile conservare il whisky in un magazzino doganale indipendente regolamentato dal governo HMRC in quanto mantiene la provenienza del bene e può, quindi, aumentarne il valore. Inoltre, conservare il tuo whisky in un magazzino doganale garantirà che rimanga in un ambiente controllato e, quindi, in condizioni ottimali.

Ricorda: ci sono vantaggi fiscali associati allo stoccaggio del tuo whisky in un magazzino doganale regolamentato dall'HMRC, quindi consideralo attentamente prima di decidere di rimuoverlo.

Assolutamente. L'assicurazione aiuta a proteggere il vostro investimento. Il deposito doganale che custodisce i tuoi beni fornirà una copertura assicurativa come parte del loro costo di stoccaggio oppure ti verrà offerta una copertura tramite una compagnia assicurativa indipendente specializzata in assicurazioni sul whisky.
Nell'improbabile eventualità che il tuo whisky venga danneggiato o smarrito, la tua copertura assicurativa ti consentirà di accedere a un valore sostitutivo o equivalente.
Una volta trasferita la proprietà, sei il proprietario legale del tuo whisky e il tuo contratto di stoccaggio è tra te e il relativo deposito doganale. Di conseguenza, UKV International AG non ha alcun controllo o accesso al tuo whisky.
Se decidi di rivendere il tuo whisky, il nostro servizio di intermediazione sarà lieto di assisterti. Tuttavia, sei libero di utilizzare qualsiasi broker o commerciante che scegli per rivendere il tuo whisky.
Se lo desideri, puoi rimuovere il tuo whisky dal deposito doganale e consumarlo. Le modalità di imbottigliamento e/o consegna saranno concordate tra te e il magazzino che custodisce il tuo whisky. È importante essere consapevoli, tuttavia, che diventerai responsabile della tassa di importazione e dell'IVA quando il whisky viene prelevato da un deposito doganale regolamentato dall'HMRC e potrebbero essere applicate anche le spese di imbottigliamento.